Select Page

WGC: l’élite mondiale si sfida in Match Play. F. Molinari tra i favoriti

WGC: l’élite mondiale si sfida in Match Play. F. Molinari tra i favoriti

Francesco Molinari prende parte al WGC-Dell Technologies Match Play (27-31 marzo), secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championships, il minicircuito mondiale, le cui gare sono di livello successivo solo ai major. Il field è di livello assoluto, poiché vi sono stati ammessi i primi 64 del world ranking, a scalare oltre per compensare le defezioni (Rickie Fowler e Adam Scott tra i primi 30), che competeranno a eliminazione diretta sul percorso dell’Austin CC, ad Austin nel Texas.

Da quattro anni è stata adottata una nuova formula che garantisce a tutti i partecipanti almeno tre match. Infatti i 64 concorrenti sono stati divisi in 16 gruppi di quattro (teste di serie i primi 16 del ranking) e si affronteranno in un girone all’italiana, ossia ognuno incontrerà gli altri tre, con classifica a punti. Al termine i 16 vincitori di ciascun raggruppamento saranno ammessi agli ottavi che si svolgeranno insieme ai quarti sabato 30 marzo, con semifinali e finali per primo e terzo posto domenica 31 marzo. Tutti i match play si effettueranno su 18 buche.

Difende il titolo Bubba Watson in un torneo dove la lista dei favoriti praticamente è molto ampia con attenzione particolarmente focalizzata su Dustin Johnson, leader mondiale e vincitore nel 2017, Rory McIlroy, tornato al successo nel The Players, Paul Casey, a segno domenica scorsa nel Valspar, e naturalmente Francesco Molinari (nella foto), spettacolare nell’Arnold Palmer. L’incognita è Tiger Woods, assente dal 2013 nell’evento che ha vinto per tre volte, poco convincente nell’ultima uscita dopo lo stop per l’infortunio al collo.

Molinari, che lo scorso anno si fermò nel turno eliminatorio superato da Justin Thomas dopo aver sconfitto Patton Kizzire e Luke Lust, è stato inserito nel settimo girone e affronterà gli altri tre componenti del gruppo nell’ordine: Satoshi Kodaira, Thorbjorn Olesen e Webb Simpson.

Nel gruppo 13 Tiger Woods, che avrà forse un compito più agevole dell’azzurro, se la vedrà rispettivamente con Aaron Wise, Brandt Snedeker e Patrick Cantlay. Quanto a Dustin Johnson (gruppo 1) inizierà con Chez Reavie e proseguirà contro Branden Grace e Hideki Matsuyama. Il montepremi è di 10.250.000 dollari.

Il torneo su GOLFTV – Il WGC Dell Technologies Match Play verrà teletrasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it) con collegamenti ai seguenti orari: mercoledì 27 marzo, giovedì 28 e venerdì 29,, dalle ore 19 alle ore 1; sabato 30, dalle ore 15 alle ore 23; domenica 31, dalle ore 16 alle ore 1. Dirette su Eurosport 2: mercoledì 27, dalle ore 22,30; giovedì 28, dalle ore 22; venerdì 29, dalle ore 22,30; sabato 30, dalle ore 19; domenica 31, dalle ore 21. Commento di Nicola Pomponi, Alessandro Bellicini, Maurizio Trezzi, Federico Colombo e di Luca Salvetti. Fonte FederGolf.it

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

StyleGolf

Golf Club

Partners

Ciao, serve aiuto?
Invia su WhatsApp

Pin It on Pinterest