Select Page

Tiger Woods: slitta il rientro e non parteciperà all’US Open

Tiger Woods: slitta il rientro e non parteciperà all’US Open

Il mondo del golf dovrà rinunciare ancora a Tiger Woods, infatti, il sito ufficiale del giocatore ha annunciato che il 40enne californiano non è ancora fisicamente pronto per partecipare ai tornei del PGA Tour. In virtù dei suoi problemi fisici, Woods si è cancellato dall’ Entry list dei partecipanti all”US Open, seconda prova dello slam al via tra una settimana e che si svolgerà sul percorso dell’ Oakmont CC ad Oakmont, PA. Inoltre, Woods ha annunciato che non giocherà il Quicken Loans National, torneo del PGA Tour, organizzato dalla fondazione del campione statunitense e in programma la settimana successiva. Il quattordici volte campione major presenzierà ugualmente al Congressional CC dal 23 al 26 giugno in rappresentanza della Tiger Woods Foundation.

Ciò che preoccupa maggiormente tifosi ed addetti ai lavori è la mancanza di certezza riguardo al ritorno in campo di Woods, ormai assente dall’agosto scorso, quando chiuse al decimo posto il Wyndham Championship. Nel mese di settembre il 3 volte campione US Open si è sottoposto al secondo intervento chirurgico alla schiena in meno di tre anni, e da allora si sono alternati i rumors sulle condizioni psicofisiche del campione, che comunque avrà un ruolo importante nella squadra degli Stati Uniti che contenderà all’Europa la Ryder Cup 2016: Woods sarà infatti uno dei vice capitani di Davis Love III, il quale guiderà il team a stelle e strisce ad Hazeltine tra poco più di tre mesi.

Conferma e certezza dei problemi fisici dell’ex numero uno del ranking mondiale (che ha occupato per ben 683 settimane) viene anche dal fatto che ha saltato tre delle ultime sei edizioni dello US Open, dopo aver partecipato a sedici edizioni consecutive del torneo tra il 1995 e il 2010, vincendo nel 2000, 2002 e 2008, chiudendo invece secondo alle spalle di Angel Cabrera nell’edizione 2007, disputata proprio ad Oakmont.

Tiger Woods è precipitato al 559° posto del ranking mondiale, ma non sarà certo questo a fermare il suo tentativo di rinascita.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

StyleGolf

Golf Club

Partners

Ciao, serve aiuto?
Invia su WhatsApp

Pin It on Pinterest