Select Page

Tennis, Australian Open: Wozniacki sfida Halep per titolo e n.1. Cilic piega Edmund, è in finale

Tennis, Australian Open: Wozniacki sfida Halep per titolo e n.1. Cilic piega Edmund, è in finale

Finale femminile inedita a Melbourne. La danese ha battuto la rivelazione Mertens e ora sfiderà la rumena che ha avuto la meglio sulla tedesca Kerber. In caso di vittoria sarà la nuova regina del ranking. Il croato supera il britannico e aspetta il vincente di Federer-Chung.

MELBOURNE – Saranno Simona Halep e Caroline Wozniacki a contendersi il titolo del singolare femminile all’Australian Open, primo slam della stagione in corso sui campi in cemento del Melbourne Park. Le prime due giocatrici del ranking, entrambe a caccia del primo successo in carriera in uno Slam, si affronteranno sabato in una finale inedita nel torneo australiano, dove nessuna delle due era mai riuscita a raggiungere l’ultimo atto.

WOZNIACKI METTE NEL MIRINO HALEP – La rumena Halep, numero uno del mondo, in semifinale ha sconfitto la tedesca Angelique Kerber, dopo averle annullato due match point, con il punteggio di 6-3, 4-6, 9-7 in due ore e 20 minuti di gioco. Nella prima semifinale la danese Wozniacki, numero 2 del ranking Wta, ha sconfitto la rivelazione belga Elise Mertens per 6-3, 7-6 (7-2) in un’ora e 37 minuti. Per la 27enne di Odense c’è un altro traguardo a portata di mano: se infatti riuscirà a battere la Halep in finale sarà lei la nuova regina del tennis mondiale.

PRIMA FINALE PER CILIC – Il primo finalista del tabellone maschile è Marin Cilic. Il croato, testa di serie numero 6, ha battuto il britannico Kyle Edmund in tre set 6-2 7-6 (7-4) 6-2. In finale, la prima a Melbourne e terza in uno Slam dopo Us Open 2014 (vinta) e Wimbledon 2107 (persa contro Federer), se la vedrà con il vincente della sfida tra il sudcoreano Hyeon Chung e lo svizzero Roger Federer, in programma domani. Grazie a questo risultato Cilic salirà al numero 3 del ranking Atp.

ITF, CORNET MANCA TRE TEST ANTIDOPING – Intanto guai in vista per Alize Cornet. La Federazione internazionale di tennis (Itf) ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti della francese, rea di essersi resa irreperibile a tre test antidoping in un anno e ora per questo è a rischio squalifica. La 28enne tennista transalpina, attualmente numero 42 del ranking Wta, ha per prima confermato le indiscrezioni pubblicando un comunicato sul proprio profilo twitter. “Lo scorso ottobre, ho ricevuto un terzo ‘no show’ da parte dell’agenzia mondiale antidoping. Questo significa che tra la ventina di test antidoping che ho avuto nella stagione 2017, tutti chiaramente negativi, ho mancato tre controlli a sorpresa a casa per ragioni valide che l’Itf per ora non ha voluto capire”, ha sottolineato la Cornet, anticipando che a marzo avrà luogo la prima audizione del processo sportivo “che determinerà il resto della mia stagione”. FONTE Repubblica.it

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

StyleGolf

Golf Club

Partners

Pin It on Pinterest