Seleziona Pagina

QS Eurotour: Pavan (2°) e Gagli (18°) conquistano la ‘carta’

QS Eurotour: Pavan (2°) e Gagli (18°) conquistano la ‘carta’

Nel prossimo anno saranno ben sette i giocatori italiani

sul massimo circuito continentale

Con una grande prova Andrea Pavan, secondo con 409 (65 68 71 73 67 65, -19) colpi, e Lorenzo Gagli, 18° con 414 (71 73 66 72 67 65, -14), hanno conquistato la ‘carta’ per l’European Tour 2018 alla Qualifying School, una maratona di 108 buche che si è svolta sui due percorsi del Lumine Golf Club (Lakes Course par 71, Hills Course, par 72), a Tarragona in Spagna.

Nella prossima stagione saranno ben sette i giocatori italiani sul circuito maggiore continentale, poiché i promossi si aggiungeranno a Francesco Molinari, Edoardo Molinari, Matteo Manassero, Renato Paratore e a Nino Bertasio. Ancora un successo, dunque, per il golf azzurro che cresce sempre più grazie anche a una struttura tecnica di assoluta qualità coordinata da Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022 e Direttore Tecnico delle squadre nazionali FIG..

L’obiettivo dei sette azzurri sarà quello di proseguire nella strada intrapresa – cercando di portare lustro a tutto lo sport italiano – che li ha già visti grandi protagonisti quest’anno con i due successi nell’European Tour di Edoardo Molinari (Trophée Hassan II) e di Renato Paratore (Nordea Masters), con le ottime prestazioni di Francesco Molinari, tra l’altro secondo in un major (PGA Championship), e con altre quattro vittorie internazionali insieme a sette ottenute dai dilettanti. Lo stesso Francesco Molinari ha dato su Twitter il “bentornato” a Pavan e a Gagli, in precedenza già sul tour maggiore.

La gara è stata vinta dall’inglese Sam Horsfield con 401 (69 68 66 69 67 63, -27) e Pavan è stato affiancato dal sudafricano Jacques Kruyswijk, dallo svedese Pontus Widegren, dall’inglese Charlie Ford e dai danesi Anders Hansen e Jeff Winther. Hanno recuperato la ‘carta’ anche lo spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño, 12° con 412 (-16), sette titoli con due Open d’Italia, che l’aveva persa per tentare l’avventura nel PGA Tour e che ha avuto quale caddie l’altro pro iberico Alvaro Quiros, e il cileno Felipe Aguilar, 25° con 415 (-13), ultimo punteggio utile. In totale sono stati ammessi all’European Tour i primi 33 classificati, mentre gli altri avranno una ‘carta’ per il Challenge Tour 2018.

Andrea Pavan (nella foto di Claudio Scaccini) è stato sempre nelle prime posizioni e ha chiuso con un 65 (-6) sul Lakes Course con quattro birdie sulle prime nove buche e con la sequenza birdie-eagle a chiudere dopo l’unico bogey. Lorenzo Gagli ha effettuato una gara tutta in rimonta dopo l’inizio al 58° posto. E’ stato impeccabile nel momento decisivo, risalendo dal 43° anche lui con un 65 fatto di sei birdie. Da rilevare che nelle ultime 28 buche ha segnato ben undici birdie senza sbavature.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Acquista Adesso!

StyleGolf Shop

METEO

Golf Club

Partners

Seguici

Ciao, come posso Aiutarti?
Invia su WhatsApp

Pin It on Pinterest