Seleziona Pagina

PGA Tour: Tiger Woods difende il titolo nello ZOZO Championship

PGA Tour: Tiger Woods difende il titolo nello ZOZO Championship

Tiger Woods per difendere il titolo e per portare a 83 i suoi successi e liberarsi della compagnia di Sam Snead nel libro dei plurivincitori sul circuito. Allo Sherwood Country Club, di Thousand Oaks in California, si disputa lo ZOZO Championship @ Sherwood (22-25 ottobre), traslocato dal Giappone negli Stati Uniti a causa della pandemia. Non sarà compito facile per l’ex numero uno mondiale, che nelle ultime sette gare ufficiali giocate dopo il successo della passata stagione non si è mai classificato prima del 37° posto eccetto che in una sola occasione (9° Farmers Insurance Open).

Comunque Woods (nella foto) con la sua grande classe può fare di tutto, anche cancellare all’improvviso i suoi problemi di gioco. Inoltre ha un particolare feeling con questo campo dove ha disputato dodici volte l’Hero World Challenge – l’evento che organizza in ogni stagione e che ora si svolge alle Bahamas – con cinque successi e altrettanti secondi posti.

Ha spiegato Rory McIlroy, che proverà a tornare protagonista nell’occasione: “Per Tiger è molto importante la visualizzazione delle buche per poi dare la giusta forma ai suoi colpi. E lo Sherwood, con le sue buche perfettamente incorniciate nel contesto naturale, è il tracciato ideale per le sue prestazioni”.

Al torneo sono stati ammessi 78 concorrenti che si contenderanno il cospicuo montepremi di 8.000.000 di dollari. Tra costoro, oltre a Woods, sarà particolarmente motivato Jon Rahm, che proverà nuovamente a far scendere dal trono mondiale Dustin Johnson, fermo per la positività al Covid19. La scorsa settimana lo spagnolo, che era distanziato di soli 21 centesimi di punto dallo statunitense, ha mancato l’obiettivo nella CJ Cup e ha inoltre favorito il suo avversario che, per i meccanismi della classifica, ora è avanti di 53.

Nel field, che comprende otto dei primi dieci nel World ranking, anche Justin Thomas, numero tre, Collin Morikawa, numero quattro che ha sopravanzato McIlroy, e nell’ordine da settimo a decimo Xander Schauffele, Webb Simpson, l’inglese Tyrrell Hatton e Patrick Reed. Dei top ten oltre a Johnson, assente Bryson DeChambeau (n.6), mentre osserverà riposo anche Brooks Koepka (n. 11), rientrato la scorsa settimana dopo due mesi per i postumi di un problema al ginocchio..

Da seguire pure Patrick Cantlay, Rickie Fowler, Tony Finau, che ritorna dopo la quarantena per Covid-19, Jason Kokrak, vincitore della CJ Cup, Matthew Wolff, Jordan Spieth, il giapponese Hideki Matsuyama, gli inglesi Justin Rose e Tommy Fleetwood. Dall’Asia Jazz Janewattananond, 24 anni, uno dei migliori giocatori thailandesi, ancora poche presenze, ma un 14° posto nel PGA Championship 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Acquista Adesso!

StyleGolf Shop

Seguici

METEO

Golf Club

Partners

Ciao, come posso Aiutarti?
Invia su WhatsApp

Pin It on Pinterest