Seleziona Pagina

I 10 migliori campi da golf al mondo per gli amanti del green

I 10 migliori campi da golf al mondo per gli amanti del green

Golf Digest, la rivista di riferimento per gli appassionati del green, ha stilato la classifica dei 100 campi più belli del mondo. Dalla Scozia al New Jersey, dall’Irlanda all’Australia, My Luxury vi porta in viaggio per il mondo alla scoperta dei 10 club più esclusivi per gli amanti del golf, il risultato di un sondaggio effettuato da esperti internazionali che hanno personalmente giocato sui percorsi votati.

Nato nel 1912 nel New Jersey come circolo di golf privato, il Pine Valley ha un disegno e una struttura del tracciato che ha da subito innalzato gli standard del design dei campi da golf. Fondato nel 1913 da un gruppo di golfisti dilettanti da Philadelphia, il Pine Valley è un campo da golf molto esclusivo dove per accedervi si deve essere personalmente invitati ed accompagnati da uno dei membri. Uno dei campi più suggestivi al mondo, soprattutto per lo strapiombo sul Pacifico che si incontra alla buca numero 16, il Cypress Point è un club di golf privato in California. Il campo da golf è stato progettato dal rinomato designer Alister Mackenzie nel 1928, ed è anche noto per essere uno dei circoli privati più esclusivi al mondo dove la lista d’attesa per divenire soci è di circa Uno dei campi più suggestivi al mondo, soprattutto per lo strapiombo sul Pacifico che si incontra alla buca numero 16, il Cypress Point è un club di golf privato in California. Il campo da golf è stato progettato dal rinomato designer Alister Mackenzie nel 1928, ed è anche noto per essere uno dei circoli privati più esclusivi al mondo dove la lista d’attesa per divenire soci è di circa Il Royal County Down è un campo da golf situato su un lembo di terra tra Newcastle e Dundrum Bay, dove le famose Mountains of Mourne scivolano nel mare a Newcastle, in Irlanda del Nord. Risalente al 1889, è uno dei più antichi golf in Irlanda. Un par 71 disegnato da Old Tom Morris, con due giri di 18 buche e con 5 tee ciechi e profondi bunker, che lo rendono un Il Shinnecock Hills Golf Club si trova a nord del centro di Southampton negli Stati Uniti, ed è il più antico campo da golf a 18 buche del paese. La sua nascita risale al 1891, ed è un campo estremamente impegnativo adatto a giocatori esperti. Disegnato da Dunn&Wilson, fra le sue 18 buche, 70 par per 6.4 km ha ospitato per 4 volte gli US Open. Il Royal Dornoch è un club di golf a Dornoch, Sutherland, Scozia, ed è il terzo campo da golf più grande del mondo. Il club risale al 1877, fa parte del Royal club da oltre 100 anni e dispone di due campi da 18 buche: il Championship Course e il Struie Course. Definito da David Brice come “il re dei campi scozzesi”, è posizionato sulla costa nord-est della Scozia a due Il St. Andrews è il più prestigioso circolo di golf ancora esistente, conosciuto in tutto il mondo come “the home of golf” (la casa del golf). Definito da Tiger Woods “il campo per eccellenza”, l’Old Course è stato progettato da Peter Thomson, domina la spiaggia di West Sands e la bellissima costa scozzese, ed è nel circuito di St. Andrews, a cui se ne affiancano altri Attualmente uno fra gli ultimi club rimasti chiusi alle donne, il Muirfield è uno fra i più antichi club golfistici al mondo, nato nel 1744 per dare vita a 13 regole del golf e dal 1892 parte della Honourable Company of Edinburgh Golfers. Il campo è cambiato poco dal 1936, ma nel 2008 l’architetto inglese Martin Hawtree è stato incaricato di fare alcune modifiche. Situato a Black Rock, lungo le spiagge della baia di Melbourne, a circa 23 chilometri dal quartiere finanziario centrale di Melbourne, il Royal Melbourne Golf Club è il miglior campo da golf di tutta l’Australia. Il campo ha ospitato numerosi campionati nazionali e internazionali, e per accedervi è obbligatorio presentare una tessera di appartenenza a un golf club in corso di validità e una lettera di presentazione dal club di appartenenza.
L’Oakmont Country Club è un campo da golf in Pennsylvania, nel nord degli Stati Uniti. Con i suoi 210 bunker profondi, greens sfilacciati e aspre e strette strade, l’Oakmont è conosciuto come il campo da golf più difficile degli Stati Uniti ed uno dei più difficoltosi del mondo. Inaugurato nel 1903 dal designer Henry Fownes, questo campo ha ospitato l’US Open otto volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Acquista Adesso!

StyleGolf Shop

Seguici

METEO

Golf Club

Partners

Ciao, come posso Aiutarti?
Invia su WhatsApp

Pin It on Pinterest