Select Page

Eurotour: DeChambeau domina a Dubai, Bertasio in retrovia

Lo statunitense Bryson DeChambeau, numero cinque mondiale, ha dominato nel Dubai Desert Classic (European Tour) che ha vinto con 264 (66 66 68 64, -24) colpi sul percorso dell’Emirates Golf Club (par 72) di Dubai. In bassa classifica Nino Bertasio, 73° con 291 (68 71 78 74, +3).

DeChambeau (nella foto di Getty Images), 25enne di Modesto (California) con cinque successi sul PGA Tour, ha ottenuto il primo sul circuito continentale con un finale show in 64 (-8, un eagle, sette birdie, un bogey) che gli ha permesso di lasciare a sette colpi l’inglese Matt Wallace (271, -17) e a otto, gli altri due inglesi Ian Poulter e Paul Waring, gli spagnoli Sergio Garcia e Alvaro Quiros e il cinese Haotong Li (272, -16), che difendeva il titolo, poi retrocesso al 12° posto. Al 13° con 274 (-14) il sudafricano Erne Els e al 16° con 275 (-13) l’inglese Tommy Fleetwood.

Sono usciti al taglio Renato Paratore 84° con 143 (71 72, -1), Edoardo Molinari 119° con 147 (74 73, +3) e Andrea Pavan 129° con 150 (77  73, +6).

Haotong Li penalizzato perde il 3° posto – Haotong Li è stato penalizzato di due colpi e ha perso la terza posizione, retrocedendo in 12ª. Il cinese ha pagato l’errore del suo caddie che gli si è posizionato dietro mentre eseguiva l’ultimo putt alla buca 18. E’ stata la prima penalizzazione inflitta a un concorrente sul circuito dopo l’introduzione delle nuove regole dal primo gennaio scorso, penalizzazione che in termini economici è costata a Li circa 100.000 euro di premio in meno. FederGolf.it

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

StyleGolf

Golf Club

Partners

Ciao, serve aiuto?
Invia su WhatsApp

Pin It on Pinterest